Notizie

Danilo Palermo utilizza Evernote per organizzare al meglio la propria vita: dal trasloco di casa all’integrazione di Skitch per gestire le immagini per i blog e il lavoro

Postato da Evernote il 20 Dicembre 2011

Postato da Evernote il 20 Dicembre 2011


Nome: Danilo Palermo

Città/Paese: Bergamo, Italia

Professione: Impiegato ufficio Tecnico

Blog: www.iltecnosociale.com

Twitter: @chutzpah

Utente Evernote (Free) da: ottobre 2008

Biografia :

Appassionato di computer e tecnologia fin da piccolo. Danilo è un utente Mac da quasi 20 anni (e questo ha cambiato radicalmente la sua grigia visione della tecnologia). Oggi è incredulo che siano passati solo poco più di vent’anni da quando utilizzava le cassette audio per archiviare. Adesso i dati vengono archiviati su server sparsi per il mondo o sulle “nuvole”.

Ha aperto da alcuni anni un blog … ilTecnoSociale, dedicato alle “cose che contribuiranno di più a plasmare il nostro futuro”, non vi sono dubbi di cosa tratta il blog.

Evernote, Everywhere:

Mac

iPhone

iPad

Ecosistema Evernote :

Skitch per ritagliare immagini, applicare note e archiviarle su Evernote. Lo utilizzo sia in ambito privato che nel lavoro quotidiano.

  • Per il mio blog: uso Skitch per le foto che posto sul blog, in molti casi ho l’esigenza di posizionare sull’immagine appunti o descrizioni. Sul mio blog ho anche scritto un post relativo alle sue funzioni.

  • Per il mio lavoro: in questo ultimo decennio nei reparti produttivi molte aziende hanno affiancato alle distinte di montaggio schede d’istruzione di processo. Queste grazie all’avvento delle macchine fotografiche digitali si sono arricchite d’immagini che illustrano note sul montaggio, controlli da effettuare o qualsiasi informazione che l’operatore deve sapere.

Utilizzo Evernote per…

Mi piace definire Evernote come una grande raccolta di ‘pezzi della mia vita’. Tutti i miei appunti, note, idee … qualsiasi cosa che devo ricordare la “getto” al suo interno. Ma non in modo caotico, grazie ai taccuini tutto rimane organizzato e catalogato, i tag permettono ricerche veloci e mirate.

I mesi che precedono un trasloco e i successivi sono molto frenetici e pieni di cose da pianificare e ricordare. L’ausilio di un supporto informatico sia hardware che software mi è stato di grande aiuto. L’utilizzo di Evernote per il mio trasloco si è rivelato molto utile per:

  • Organizzare e catalogare i preventivi: tutto viaggia per posta elettronica, anche i preventivi ormai vengono inviati per posta e la maggioranza in formato PDF. Evernote carica al suo interno i file in PDF creando una nota, si possono archiviare in differenti Taccuini e tramite i Tag catalogarli per una veloce ricerca.

  • Creare liste To Do: grazie agli strumenti di scrittura delle note, oltre alla possibilità di creare liste numeriche, tabelle, si possono inserire liste di controllo. Mi è stato utile come promemoria delle cose che dovevo fare prima, gli acquisti da fare e i fornitori da contattare.

 

  • Note con immagini: ho sfruttato parecchio questa funzione. Le foto che scattavo le salvavo all’interno dei taccuini dedicati e aggiungevo i tag. All’occorrenza bastava aprire Evernote e consultare i tag per ritrovare le immagini. Fotografavo l’interno delle scatole e abbinavo il nome della nota sulla scatola. Con questa semplice soluzione potevo recuperare un oggetto che mi serviva consultando l’immagine.

  • Brainstorming: disposizione dei mobili nella nuova abitazione. ho fotografato il nuovo appartamento e il vecchio con i mobili. In una unica nota abbinavo l’immagine del nuovo e del vecchio, questo ci aiutava a capire il risultato finale. Ovviamente le osservazioni venivano aggiunte nella nota.

  • Note Spesa: anche per questo ho voluto utilizzare Evernote che mi permette di avere tutto su una sola App. Dapprima ho iniziato a creare una lista di aziende per traslochi con relativo preventivo allegato: mi è stato molto utile per decidere a chi affidarmi perché potevo anche inserire delle note relative ai singoli servizi che offrivano. In una seconda fase, ho continuato ad annotare le singole spese in una semplice tabella in cui annotavo l’importo, data e descrizione di ogni spesa: acquisto di materiali per l’imballo, carrello, persone che potevo ingaggiare per aiutarmi. In questo modo avevo sempre sotto controllo l’andamento delle spese per il trasloco.

  • Gestire tutto in un taccuino condiviso con mia moglie: ovviamente tutte le attività, i preventivi e le spese venivano aggiornati e consultati anche da mia moglie grazie alla presenza di un Taccuino Condiviso che potevamo consultare anche mentre eravamo al lavoro. Nel momento in cui uno di noi contattava un fornitore ricevendo il preventivo, questo veniva caricato su Evernote con la possibilità di commentare subito il contenuto o la cifra.

Dopo questa esperienza Evernote è entrato nella mia vita privata ed è diventato indispensabile:

  • Utilizzo Evernote per archiviare ricevute (garanzie) dei prodotti che acquisto, bollette d’utenza (fotografo anche la lettura del gas), estratti conto addirittura la busta paga. E’ un sistema molto utile che ci evita di tenere in casa tanta carta inutile: da quando abbiamo iniziato ad archiviare le garanzie sappiamo anche dove si trovano, mentre prima nessuno sapeva dove trovarle. Anche l’archivio delle bollette ci ha permesso di buttare via i vecchi raccoglitori ad anelli dove ogni mese aggiungevamo le fatture. Adesso in qualsiasi momento possiamo sapere il nostro codice di fornitura, oppure calcolare quanto spendiamo in un anno di luce elettrica.

  • Condivido con mia moglie un taccuino contenente informazioni su mio figlio, vaccinazioni, visite pediatriche, elenco medicinali. Di questi ultimi scatto anche delle foto e li tengo archiviati in un Taccuino a parte denominato Medicinali, con annotate le raccomandazioni del medico e il dosaggio. E così, in qualsiasi parte del mondo siamo, se abbiamo bisogno di vedere un medico per mio figlio, abbiamo la sua documentazione medica completa con noi in ogni momento. Questo è un notevole risparmio di tempo e la velocità è importante quando si cercano cure mediche.

Nell’ambito lavorativo utilizzo prevalentemente Evernote sull’iPhone.

  • Inserisco immagini con appunti di cose che vedo e devo ricordare. Il vantaggio è che non devo trasferire niente, trovo tutto sul browser del PC in ufficio. Quando mi trovo in un grosso cantiere e devo inviare appunti o immagini alla sede centrale, scatto,annoto e sincronizzo, e in pochi minuti condivido le informazioni a centinaia di chilometri in modo veloce e facile, grazie ad un Taccuino Condiviso.

Le funzioni più utili o preferite dell’app

La possibilità d’utilizzarlo anche offline è stupenda, quante volte all’interno di palazzi o supermercati non si ha la possibilità di avere una connessione dati veloce … che fare se la nota spesa è archiviata e non si riesci a leggere ? Ecco che la funzione offline diventa indispensabile. Questa soluzione ha portato la ricerca delle informazioni molto più veloce, adesso non bisogna più interrogare il server per avere delle risposte i dati son all’interno del nostro dispositivo.

Evernote è l’esempio di qualcosa che ha rivoluzionato l’interfaccia del personal computer, semplificandola e rendendola sempre più user friendly.

Premium

Evernote Premium

Aggiornamento per le funzionalità per aiutarti a vivere e lavorare meglio.

Passa a Premium
Visualizza altri racconti in 'Notizie'

I commenti sono chiusi.