Notizie

SCRIBZEE, la nuova app di Oxford, amplia la vita delle note scritte a mano

SCRIBZEE, la nuova app di Oxford, amplia la vita delle note scritte a mano

Postato da SiNing Chan il 02 Marzo 2017

Postato da SiNing Chan il 02 Marzo 2017

In valigette e borse di tutto il mondo, raccoglitori e cartelline vengono lentamente sostituiti dai corrispondenti digitali salvati su smartphone e portatili. Il pronostico di un’ “era senza carta” ha costretto fornitori di prodotti di carta, come Oxford a far evolvere i loro obiettivi principali.

Con sede in Francia, Oxford vende oltre sessanta milioni di quaderni e agende ogni anno a studenti e professionisti di tutta Europa. Negli Stati Uniti da parte degli appassionati di carta abbondano gli elogi per i quaderni Black n’ Red della Oxford. La domanda è: che cosa riserva il futuro ai prodotti di carta in un mondo dove gli appunti sono digitali?

Nel 2016 Oxford ha cercato di trovare alcune risposte. Ha collaborato con l’IFOP (Istituto francese dell’opinione pubblica) per valutare il ruolo che lo scrivere a mano riveste oggi nella vita dei giovani (età 12-25 ) in Francia. Delle 1.004 persone intervistate, il 75% ha confermato l’impressione dell’impresa che gli appunti scritti a mano hanno ancora valore. Digitare le note in un computer può funzionare bene quando si è in una situazione di lettura, più passiva. Quando invece si tratta di plasmare idee, mappe mentali, progetti, previsioni di collaborazione le persone continuano a preferire la carta. Pensando a questo, Oxford ha perlustrato idee per trovare un buon modo di far funzionare insieme carta e note digitali.

Le app per smartphone ampliano la vita delle note scritte a mano

scribzee-hero-blog

Fin dalla sua fondazione nel 1910, Osford ha mantenuto l’ “innovazione” in testa alla sua lista di valori fondamentali. Qualche anno fa, spinta dall’incessante desiderio di innovare, Oxford ha sviluppato cinque app per smartphone per la scansione di note scritte a mano, un’app per ogni quaderno compatibile.

scribzee-phone-with-notebook-blog

Poco più di un mese fa, Oxford ha lanciato una nuova app chiamata SCRIBZEE. A differenza dei suoi predecessori, SCRIBZEE cattura note scritte a mano da qualsiasi prodotto di marchio Oxford appositamente contrassegnato. Le note vengono salvate nel cloud e sono accessibili da più dispositivi.

Oxford guarda a Evernote per amplificare i suoi prodotti cartacei

scribzee-share-to-evernote-blog

È chiaro che, fondamentalmente, Oxford era ancora nel settore della fabbricazione di prodotti di carta e desiderava guardare a altri nel mondo del prendere appunti digitali che contribuisse ad ampliaree la vita dei propri prodotti. Avendo visto Evernote come leader nell’ambito del prendere appunti digitali, Oxford ha deciso di realizzare un’integrazione tra la propria app di scansione più recente, SCRIBZEE, ed Evernote.

“Anche se ciò che le persone salvano in Evernote è digitalizzato, molti contenuti provengono dal mondo fisico e, in molti modi, è ‘centrato sull’uomo’ “. – Eric Joan, CEO del Gruppo Hamelin

Quando abbiamo chiesto perché Oxford ha scelto Evernote, Eric Joan, il CEO di Hamelin, società madre di Oxford, ha risposto: “Evernote è una società di ‘dimensione umana’ che, come Oxford, condivide molti valori di un’azienda a gestione familiare”. Eric vede Oxford come manifattura di prodotti fisici ai quali le persone sono legate, ma che vanno integrati ai loro mondi digitali.

Evernote, d’altra parte, vive già nel mondo digitale dove le persone archiviano contenuti dal loro mondo fisico di foto, moduli e biglietti da visita. “Anche se ciò che le persone salvano in Evernote è in forma digitale” aggiunge Eric “molti contenuti provengono dal mondo fisico e, in molti modi, sono ‘centrati sull’uomo’ “.

Per sapere di più su SCRIBZEE, visita il blog SCRIBZEE di Oxford (inglese) »

Per i clienti con quaderni Oxford compatibili, è possibile scaricare SCRIBZEE per Android o iPhone dall’App Center di Evernote.

Premium

Evernote Premium

Aggiornamento per le funzionalità per aiutarti a vivere e lavorare meglio.

Passa a Premium
Visualizza altri racconti in 'Notizie'

I commenti sono chiusi.